Parque Nacional Jaragua

La Repubblica Dominicana è una vera “perla” a livello faunistico e naturalistico. I paesaggi sono dotati di un fascino unico ed impareggiabile, anche se paragonati a quelli godibili su altre famose isole dei Caraibi. Dire che la Repubblica Dominicana offra esperienze visive e sensoriali davvero speciali è doveroso in particolar modo quando si parla delle bellezze naturali del Paese.

Una di queste, tra l’altro candidata ad entrare nella prestigiosa lista dei Patrimoni dell’Umanità redatta dall’Unesco, è il Parque Nacional Jaragua, un’area protetta a livello nazionale situata nella parte sud-occidentale della Repubblica Dominicana, proprio nei pressi del confine con Haiti. La costa a sud di Pederanales è una delle più belle della Repubblica Dominicana ed è quindi un piacere per gli occhi e per la mente passare qualche ora in questi luoghi tanto straordinari.

Il Parco Nazionale vanta una posizione invidiabile nella Penisola di Barahona, perché non è troppo lontano dalle aree di maggiore affluenza turistica ma allo stesso tempo gode di relativa tranquillità e pace. Per raggiungerlo si possono affittare auto o Jeep da Santo Domingo e da altre città turistiche.

Tutti i 1,536 kmquadrati che fanno parte della riserva (di cui 900 sono composti da aree marine e costiere) offrono ai visitatori una immersione totale ed irripetibile nella natura dominicana. Il Parco è stato anche inserito nella Biosfera di Jaragua-Bahoruco-Enriquillo ed è, attualmente, la più importante area naturale protetta di tutta l’area caraibica. Una delle sue caratteristiche più singolari è l’alta concentrazioni di specie faunistiche endemiche, come rarissime specie di Iguana e Tartarughe.

Durante una gita nel Parco Nazionale avrete la possibilità di osservare animali di ogni genere nel loro habitat naturale e di passeggiare in selvagge foreste di mangrovie circondate da spiagge da cartolina. Il Parco è anche una località nota tra gli appassionati di birdwatching per la presenza di numerosissime specie di uccelli.

Del Parco fanno anche parte Isla Beata, Alto Velo, Bahia de las Aguilas, dove nidificano le Tartarughe di Mare, e la laguna di Oviedo, dove tra le altre specie vivono Fenicotteri Rosa, Ibis e Aironi.

Bahia de las Aguilas

Foto CC-BY-SA di Scmjht

Una curiosità: all’interno del territorio del Parco Nazionale, da tempo inserito nell’elenco delle aree di interesse archeologico della Repubblica Dominicana, possono essere ammirati pittogrammi, petroglifi ed artefatti di vario genere, risalenti addirittura all’epoca pre-ispanica. Alcune grotte di interesse archeologico sono El Guanal, Cueva La Poza e Cueva Mongó.


Sei stato qui?? Scrivi la tua opiniione.

Puoi usare tag HTML